Biografia

Nasce a Roma nel mitico anno millenovecentosessanta, né uno in più né uno in meno.
Nello stesso anno, al di là dell’oceano i signori Robert Frank e William Klein spargevano il seme della fotografia tra la gente.
E’ con tutta probabilità che l’assunzione di cibo americano contaminato abbia fatto contrarre al piccolo Claudio il virus della fotografia.
A tutt’oggi i rimedi risultano inefficaci e lui deve sottoporsi a quotidiane razioni di pellicola, stampe, riviste, libri e pensieri da fotografo.
Se di passaggio nel suo studio, potrete vedere i risultati di alcune “terapie” a lui ormai consuete.
In attesa di un antidoto definitivo, cerca di andare avanti con la pazienza dei fotografi che aspettano al varco i segni del destino.
A volte s’accorge però di essere felice!


avanti